Coronavirus

Pubblicato il

05.11.20

Il Municipio di Biasca nella sua seduta del 3 novembre 2020, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica causata dal Coronavirus (Covid-19), ha deciso di riattivare il coordinamento del servizio per le persone in difficoltà.


Come avvenuto durante la scorsa primavera è stato deciso di collaborare con il Centro ATTE di Biasca per:

  • la fornitura dei pranzi a domicilio;
  • la consegna della spesa a domicilio;
  • il ritiro e la consegna dei medicamenti;
  • richieste per la raccolta dei rifiuti.

I servizi, attivi da lunedì 9 novembre 2020 e fino a nuovo avviso, sono a disposizione per le persone domiciliate nel nostro Comune che l’Ufficio federale della sanità pubblica indica come persone vulnerabili ossia quelle a partire dai 65 anni e le persone di ogni età con una delle seguenti malattie: tumore, diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari, malattie croniche delle vie respiratorie, malattie e terapie che indeboliscono il sistema immunitario.


Il coordinatore del servizio e dei volontari sarà il signor Yves Toutounghi.


I servizi sono svolti a titolo gratuito.


Tutti gli interessati possono rivolgersi al numero di telefono 091 862 43 60 (ATTE Biasca e Valli) negli orari 09.00-16.00 dal lunedì al venerdì.


È operativo anche il Numero Verde dell'ATTE "TI telefono" (0800 00 29 00), che offre agli anziani di tutto il Cantone uno spazio di conversazione e di ascolto. Il servizio è attivo durante i giorni feriali dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.


Si chiede alle persone interessate di non presentarsi presso la struttura di propria iniziativa.

..