Concorso di progettazione per la realizzazione degli stabili scolastici nel comparto Bosciorina a Biasca

Pubblicato il

09.04.21

Il Municipio ha deciso di confermare la raccomandazione della Giuria nella scelta del progetto per la realizzazione degli stabili scolastici nel comparto Bosciorina a Biasca. Il progetto SISTEMA del gruppo interdisciplinare guidato dagli architetti Manlio Campana, Flavio Herrmann e Veruska Herrmann-Pisoni è risultato il progetto vincitore. Tutti i progetti saranno visionabili dal pubblico presso il Salone Olimpia a Biasca dal 12 aprile 2021 al 2 maggio 2021 dalle 14.00 alle 18.00.

Il Municipio di Biasca ha il piacere di comunicare che si è concluso il concorso di progettazione per la realizzazione degli stabili scolastici comunali (Scuola dell'infanzia e Scuola elementare) e le relative infrastrutture funzionali (Palestra doppia) in località€ Bosciorina. Il concorso prevedeva anche la progettazione degli spazi per il Servizio educazione precoce speciale (SEPS) e per la Bibliomedia. Il comparto nella sua conformazione futura e definitiva prevedrà anche la costruzione della nuova Casa per Anziani e quindi nell’ambito del concorso è stata pure richiesta una proposta progettuale a livello urbanistico – planovolumetrico di questa struttura.


La giuria del Concorso, presieduta dall’architetto Ivano Gianola e coordinata dall’architetto Stefano Tibiletti, si è riunita nei giorni 23 e 24 febbraio 2021 e 17 marzo 2021 e ha analizzato i 54 progetti presentati.


Ad aggiudicarsi il primo premio è stato il progetto “SISTEMA” del gruppo interdisciplinare guidato dagli architetti Manlio Campana, Flavio Herrmann e Veruska Herrmann-Pisoni (Architetti Campana Herrmann Pisoni con Pianifica SA, Protec SA e Scherler SA). La forza urbanistica del progetto vincitore consiste nella chiara definizione degli spazi esterni e le volumetrie proposte sono discrete e ben calibrate rispetto al contesto circostante.


Oltre a SISTEMA sono stati premiati i seguenti progetti:

-     VIS À VIS di Oliviero Piffaretti e Carlo Romano (Atelier PeR Sagl);

-     RINASCO BIO di Adolfo Zanetti;

-     E IL GIARDINO ATTORNO” di Paolo Canevascini e Stefano Corecco (canevascini&corecco Sagl);

-     IL VECCHIO E IL BAMBINO” di Filippo Floriani e Marco Strozzi (Floriani & Strozzi Architetti Sagl);

-     DP. 22 di Paolo Lavizzera (Paolo Lavizzera architetto);

-     TREVOLUMI di Andrea Liverani (liveraniandrea.com);

-     CONDIVISO” di Lucas Boltas (Boltas Bianchi Architetti SA);

-     PALMIRA di Stefano Murialdo (Stefano Murialdo Architetto);

-     GIRANDOLA” di Giorgio Guscetti (Guscetti Studio di architettura)


Il progetto vincitore, unitamente agli altri progetti partecipanti al concorso, saranno esposti al pubblico, presso il Salone Olimpia in Via Lucomagno 25 a Biasca, a partire da lunedì 12 aprile fino a domenica 2 maggio 2021 (sabato, domenica e festivi compresi) dalle ore 14:00 alle ore 18:00. Eventuali cambiamenti legati alla pandemia COVID-19 saranno notificati all’indirizzo internet del Comune di Biasca (https://www.biasca.ch/).


Il Municipio coglie l’occasione per ringraziare tutti i partecipanti, i membri della giuria il coordinatore e i collaboratori dell’amministrazione comunale per l’ottimo risultato ottenuto.


Rapporto della giuria 


foto modello progetto vincitore - SISTEMA